DIETA Mediterranea

La dott.ssa Maria Luisa Scarabelli  predilige la dieta mediterranea nella preparazione delle diete personalizzate.

Con il termine “dieta mediterranea”, si intende l’alimentazione dei popoli dell’area mediterranea che ha effetto benefico sulla salute cardiovascolare ,riduce ill rischio di mortalità e di comparsa di malattie cronico-degenerative.Queste caratteristiche la rendono molto più salutare rispetto ad altre tradizioni alimentari. La dieta mediterranea comprende il consumo di pane, pasta, frutta, verdura, molti legumi, olio extra-vergine di oliva, pesce e pochissima carne. Tutti alimenti prodotti nell’area mediterranea e, di preferenza, localmente, in modo da avvicinarsi al km. Zero.
La dieta mediterranea, come modello nutrizionale, non trova la sua ispirazione solo nei modelli alimentari italiani, ma anche di altri paesi del bacino del Mediterraneo.
La Dieta si fonda sul rispetto per il territorio e la biodiversità, e garantisce la conservazione e lo sviluppo delle attività tradizionali,come la pesca e l’agricoltura, nelle comunità del Mediterraneo”.
Migliorare la qualità della nostra dieta, ritornando alle abitudini tipiche mediterranee, è un fattore in grado di aumentare sensibilmente la durata e la qualità della nostra vita.
La dieta mediterranea tradizionale è caratterizzata da:
• abbondanza di alimenti di origine vegetale come pane, pasta, orzo, farro, riso e altri cereali, meglio se integrali, verdure, insalate, legumi, frutta fresca e secca
• moderato consumo di alimenti di origine animale quali pesce, carne bianca, latticini e uova
• modeste quantità di carne rossa
• olio extra vergine di oliva come fonte primaria di grassi, in sostituzione del burro e di altri grassi animali
• modesto consumo di vino durante i pasti
• dolci solo occasionalmente
La dieta mediterranea è caratterizzata anche dal tipo di preparazione a cui questi alimenti sono sottoposti, privilegiando cotture a vapore o in forno.
Una importante caratteristica degli alimenti tipici della dieta mediterranea consiste nell’essere adatti alla preparazione di piatti unici, in altre parole pietanze capaci di assicurare da sole tutti i nutrienti che normalmente vengono forniti da un “primo” ,da un “secondo” piatto e da un contorno consumati separatamente. Esempi tipici:
• pasta con fagioli (o ceci, o piselli, o lenticchie…)
• paste asciutte con condimento di carne o formaggio
• minestroni e zuppe di cereali con verdura olio e Parmigiano grattugiato
• pizza napoletana con mozzarella ed alici, ecc.
Un pasto così preparato ha i requisiti adeguati per soddisfare le esigenze in carboidrati,proteine, grassi, vitamine, sali minerali e fibra per l’organismo; è sufficiente la sola aggiunta di verdura fresca e di frutta per realizzare un pasto completo, equilibrato dal punto di vista nutrizionale e meno costoso.
Pertanto si può dire che la dieta mediterranea è rivolta a tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni e oltre agli alimenti locali, provenienti da colture biologiche, tiene conto dell’evoluzione dei tempi e della società. Non bisogna dimenticarsi comunque di associare sempre a qualsiasi dieta l’attività fisica , basilare per un corretto stile di vita oltre alla convivialità a tavola, abitudine di bere acqua, privilegiare il consumo degli alimenti di stagione e di provenienza locale.
Se vuoi dei consigli alimentari o diete personalizzate contatta la dott.ssa Maria Luisa Scarabelli
tel. 0258300458 — Cell. 3385317023
oppure manda una email compilando>>> il form<<<<Si forniscono consigli alimentari e diete personalizzate ONLINE

scopri gli altri servizi